VARIAZIONE STAGIONALE DELL'ALIMENTAZIONE DEL BARBAGIANNI TYTO ALBA ERNESTI NEL NORD OVEST DELLA SARDEGNA.

Torre A.



Abstract:

La dieta del barbagianni è stata studiata mediante analisi delle borre raccolte in una stazione della Sardegna, ove la dieta di questo rapace era scarsamente conosciuta e ove la mammalo fauna è diversa da quella dell'Italia continentale. Le prede più numerose sono state i Roditori, con specie dominanti Mu s musculus e Suncu s etruscus. Rattus rattus è stata la specie più rappresentata come biomassa. Sono descritte le variazioni stagionali nei seguenti indici: no prede per barra, peso medio prede, pasto medio, rapporto lnsettivori/ tot. prede, diversità prede. L'alto indice di diversità dimostra una relativa stabilità am bientale. l parametri della dieta sono confrontati con quelli riscontrati in altre regioni italiane e mediterranee, allo scopo di valutarne l'affinità faunistica.