Volume 14 - N. 1
June 1990

Avocetta
Volume 14 - N. 1



  1. Avocetta n.14 (1) - 1990

    Abstract     Read Article       Download
  2. L'attività canora primaverile degli uccelli in un bosco mediterraneo

    Fraticelli F.

    Abstract     Read Article       Download

    Sono stati evidenziati i ritmi di attività di canto, da febbraio a giugno, e l’influenza su
    di questi della temperatura in una comunità ornitica in un bosco mediterraneo. Il Fiorrancino, la
    Cinciarella, il Rampichino e il Fringuello presentano il massimo dell’attività di canto molto
    precocemente (febbraio o marzo) al di fuori del periodo in cui normalmente vengono fatti i
    censimenti. Ciò non è risultato imputabile alla presenza di contingenti migratori. L’attività canora
    dello Scricciolo, del Pettirosso, della Cinciallegra e del Verzellino è risultata positivamente correlata
    con la temperatura minima della notte precedente.

  3. Ciclo annuale della comunità ornitica di una zona umida artificiale dell'Italia centrale

    Bìondì M., Guerrieri G. & Pietrelli L.

    Abstract     Read Article       Download

    Nel periodo luglio 1987 – giugno 1988 è stata compiuta un’analisi della comunità
    ornitica in una zona umida artificiale nei pressi di Roma (sup. 33 ha). E’ stato utilizzato il metodo del
    transetto (2,65 km) e, nel solo periodo della nidificazione, il mappaggio. Nel corso dello studio sono
    state censite 149 specie di cui 63 influenti e lO dominanti. Si sono riscontrate un’elevata ricchezza e
    una mobilità superiore a quella rilevabile in zone umide di maggiore estensione. L’ingente
    produzione primaria collegata all’eutrofia delle acque viene utilizzata in periodo invernale dalla
    comunità in svernamento, mentre appaiono scarsi i fenomeni di estivazione. Ulteriori elementi
    emergenti sono costituiti dall’importanza della zona quale ecosistema adatto alla sosta temporanea per
    le specie in transito e dalla validità dell’ambiente per lo svernamento di alcune specie quali Svasso
    piccolo, segnalato dalla Convenzione di Bema del 1979, e Moretta tabaccata, poco comune nel Lazio.
    Inoltre, le fitocenosi riparie sono risultate idonee alla riproduzione di Silvidi legati al fragmiteto.

  4. Habitat categorization, niche overlap measures and clustering techniques

    Saino N. & Fasola M.

    Abstract     Read Article       Download

    We compared the descriptions of niche overlaps in a guild of Laridae and Stemidae, as
    obtained with different grains of habitat categorization, by different overlap algorithms and by
    different clustering techniques. All the values of niche overlap were obtained from a unique rnatrix of
    foraging habitat utilization by the eight species considered. Very dissimilar descriptions of the niche
    overlaps were given by the overlap algorithms and by the clustering techniques and the strongest
    discrepancies arose when the values obtained from different levels of grouping of the habitat
    categories were compared. We conclude that values of niche overlap obtained by different algorithms
    and levels of resource grouping differ widely. An a priori categorization of the resources should be
    avoided. Except in cases very generaI patterns of resource use are to be compared. Multivariate
    techniques may offer an alternative approach in studies OlI resource partitioning among populations in
    a guild.

  5. Mono-dimensional and multi-dìmensional niches in a Mediterrane an seabirds community

    Fasola M. & Saino N.

    Abstract     Read Article       Download

    The overlaps in the food and in tbe habitat niche components, between 8 species of
    sympatrically breeding gulls and terns, were inversely correlated. The indexes of the
    multidimensional (food and habitat) niche were compared witb the estimates generated by summation
    (L) and by product (lt) of the monodimensional parameters. Although the results may not be applied
    quantitatively to otber cases, tbey show that monodimensional approaches only describe tbe selection
    of single resources by the consumers, without in any way offering inference about the absolute
    amount of complete ecological overlap. Overlap values between species, obtained by tbe Land the lt
    methods, are subject to very large errors; contrary to previous suggestions, the lt metbod
    approximates the complete niche better than does the L metbod, even when tbe use of differing
    resources is dependent Both Land lt metbods in most cases estimated correctly tbe rank, but not the
    absolute value, of niche breadtb. The rank of complete overlap between species was correctly
    estimated only when the average overlap of one species witb alI tbe otber species in the community
    was considered.

  6. La migrazione prenuziale degli Accipitriformes e Falconiformes in un sito della Liguria Occidentale nel 1988 e 1989

    Baghino L. & Leugio N.

    Abstract     Read Article       Download

    Dal 1985 al 1989, la migrazione prenuziale dei rapaci diurni è stata osservata presso
    Arenzano (Liguria occidentale). Nel 1988 e 1989 sono stati censiti 4.389 individui di 17 specie; è
    stata definita la fenologia, è stato osservato il comportamento migratorio delle specie e sono state
    stabilite alcune relazioni fra meteorologia e migrazione.

  7. Alimentazione invernale insettivora in Pettirosso Erithacus rubecula svernante in macchia mediterranea

    de Filippo G., Pinto R. & Milone M.

    Abstract     Read Article       Download
  8. Echec et reussite de colonisations insulaires:deux exemples documentés en Corse(Méditerranée Occidentale)

    Thibault J.C., Patrimonio O. & Guermonprez P.

    Abstract     Read Article       Download
  9. Nouvelles acquisitions ornithologiques en Corse

    Brunstein D., Cantera J.P. & Patrimonio O.

    Abstract     Read Article       Download
  10. Note Brevi

    Abstract     Read Article       Download