Volume 9 - N. 2/3
2/3 1985

Avocetta
Volume 9 - N. 2/3



  1. Avocetta n.9 (2-3) - 1985

    Abstract     Read Article       Download
    8 116
  2. SUL LIVELLO TROFICO DI TYTO ALBA IN RAPPORTO ALLA ANTROPIZZAZIONE ED ALLA DIVERSITA' AMBIENTALE NELLA PROVINCIA DI ROMA

    Contoli L., & Di Russo C.

    Abstract     Read Article       Download
    15 39

    Un ‘analisi delle correlazioni ambientali della dieta del Barbagianni è stata effettuata
    utilizzando gli abbondanti dati disponibili per la Provincia di Roma, sulle prede catturate
    e sulle caratteristiche arnbientali. Il livello trofico (proporzione tra Insettivori e Roditori nella
    dieta) è risultato negativamente c orrclaro con l’antropizzazionc dei presumibili territori di caccia.
    Il Barbagianni preferisce territori con un grado medio di antropizzazione e di diversità ambientale.
    Questi risultati ava ll ano l’uso dei sistemi trofic i per le valutazioni ambientali.

  3. USO DELLE DISCARICHE DI RIFIUTI SOLIDI URBANI DA PARTE DEL GABBIANO REALE LARUS CACHINNANS

    De Martis A. & Melis A.

    Abstract     Read Article       Download
    7 20

    Tra i fattori che possono aver influito sull’aumento numerico in tutta l’Europa
    di Larus cachinnans, rivestono una particolare importanza le discariche di rifiuti solidi urbani,
    quali zone di reperimento di scorte alimentari. L’importanza trofica di tali discariche viene confermata
    dal presente lavoro, svolto confrontando le presenze, nell’arco dell’anno, di Gabbiano
    reale negli immondezzai di due importanti centri abitati della Sardegna Sud-occidentale (Iglesias
    e Carloforte), con ie presenze in altri habitat limitrofi, pure adatti alla specie.

  4. LA POPOLAZIONE SVERNANTE DI PETTIROSSO ERITHACUS RUBECULA DI UN PARCO CITTADINO

    Dinetti M.

    Abstract     Read Article       Download
    10 29

    Il ccnsimcnto di una popolazione svernante di Pettirosso è stato effettuato in un
    parco della città di Livorno mediante il metodo del mappaggio e con l’ausilio di inanellamento
    con anelli colorati. E’ stata riscontrata un’alta densità (4,2 territori/ha). L’essenza vegetale
    preferita dal Pettirosso si è rivelata il Leccio Quercus i/ex ed i sempreverdi in genere. La “Diversità
    altezza fogliame” di ciascun territorio mostra una correlazione inversa con la sua superficie
    , Nei due inverni successivi a quello dello studio, individui inanellati hanno rioccupato i vecchi
    territori.

  5. ACCRESCIMENTO DEI PULLI E RIUSCITA DELLA RIPRODUZIONE NELLA NITTICORA NYCTICORAX NYCTICORAX

    Prigioni C., Galeotti P. & Fasola M.

    Abstract     Read Article       Download
    8 30

    Descriviamo le modalità di accrescimento dei pulii di Nitticora Nycticorax nycticorax,
    la loro sopravvivenza e la riuscita della riproduzione in varie colonie dell’Italia
    settentrionale. Queste informazioni completano le ampie conoscenze su distribuzione
    (Fasola et al. 1981a, 1983), alimentazione (Fasola et al. 1981 b, Fasola
    1982, 1984), riproduzione (Galeotti 1982), parassitologia (Prigioni e Sacchi 1984),
    degli Ardeidae e in particolare della Nitticora, in Italia.

  6. PESTICIDE RESIDUES IN EGGS OF MONTAGU'S HARRIER,CIRCUS PYGARGUS FROM CENTRAL ITALY.

    Arcà G. & Mason C. F.

    Abstract     Read Article       Download
    8 25
  7. ITALIAN SPARROW PASSER DOMESTICUS ITALIAE KLEPTOPARASITIZED GREAT TIT PARUS MAJOR

    Fraticelli F.

    Abstract     Read Article       Download
    14 24
  8. NIDIFICAZIONE INVERNALE DEL POLLO SULTANO PORPHYRIO PORPHYRIO IN SARDEGNA

    Grussu M.

    Abstract     Read Article       Download
    5 19